Durante il periodo natalizio, molte persone cercano di viaggiare verso nuove destinazioni dove possono godere di culture, tradizioni e attività diverse. Tuttavia, un’altra cosa che viene presa in considerazione, e che non dovrebbe essere trascurata, è la gastronomia locale del paese… Civitatis ha stilato un elenco delle destinazioni assolutamente da visitare per addolcire la vita… e il palato!

Francia e la bûche de Noël

Se avrai la fortuna di visitare la Francia durante le vacanze di Natale, la bùche de Noël sarà il dolce che ti verrà servito in ogni caffè e ristorante del paese. Si tratta di un pan di Spagna a forma di tronco, che trae origine dalla tradizione ancestrale di bruciare un tronco nel fuoco per portare fortuna. I pasticceri e gli chef parigini ne preparano le versioni migliori per farti assaporare, dopo una passeggiata in città, il suo sapore squisito e particolare. Adatto ai palati più dolci!

Il famoso panettone italiano

Una delle prelibatezze gastronomiche più famose del periodo natalizio ha origine ovviamente a Milano. Si tratta del Panettone, un dolce a base di pan brioche, farcito con ingredienti di ogni tipo: cioccolato, uva sultanina, arance o frutta secca sono alcuni dei più utilizzati… Prendere un caffè nei pressi del Duomo di Milano, gustando questo dolce tipico, godendo dell’atmosfera della città e dei panorami che offre, è sicuramente un’idea a cui non si può resistere!

Il Roscón de Reyes spagnolo, con una sorpresa!

Three King’s cake, (roscón de Reyes), a typical sweet that is eaten in Spain at Christmas and especially on Three Kings Day

La Spagna è un paese di tradizioni anche per quanto riguarda i dolci natalizi. Il più noto è il Roscón de Reyes, un dolce a base di frutta candita e crema che non può mancare in ogni pasto natalizio (soprattutto il 6 gennaio, quando i Re Magi riempiono di doni le case dei bambini). All’interno del dolce è nascosta una statuetta, chi la riceve sarà fortunato in futuro. Gustare una cioccolata calda nella Plaza Mayor di Madrid assaggiando questo dolce tipico è un’idea adatta a tutte le età.

Lebkuchen tedeschi, i biscotti da non perdere

La Germania ha un delizioso dolce tipico: i Lebkuchen, biscotti che saranno il dessert preferito dagli amanti delle spezie. Sono fatti con cardamomo, zenzero, cannella e noce moscata e canditi con arancia e cioccolato. Il loro sapore vi riporterà alle tradizioni ancestrali dei fornai di Norimberga, dove sono stati prodotti per la prima volta. Hai il coraggio di fare un giro in città e assaggiare il dolce più tipico del Paese?

Il pudding inglese, un must del Natale

Fin dal Medioevo, questo dolce è presente su tutte le tavole britanniche… e ancora di più durante il periodo natalizio! Questo dolce tipico, ormai adattato nel resto d’Europa, contiene frutta secca, prugne e un po’ di liquore. Nel quartiere londinese di Covent Garden, a volte si organizzano gare con il dolce in testa… Chi lo fa cadere, perde! Il divertimento è assicurato.

Torta Linzer, una delle più antiche al mondo

È possibile viaggiare indietro nel tempo, perché se ci rechiamo in Austria possiamo assaggiare uno dei dolci più antichi del mondo. Nella regione di Linz, in particolare, è nato questo dolce tipico dell’Europa centrale, altamente consigliato agli amanti della frutta secca, dato che mandorle e nocciole sono il suo ingrediente principale. Di solito vengono anche canditi con lamponi e altri ingredienti locali. L’Austria, oltre alla sua impareggiabile bellezza, ha una gastronomia ancestrale che non si può perdere… E soprattutto in questo periodo dell’anno!

La famosa torta di mele americana

Sebbene sia un dolce che si può gustare tutto l’anno, negli Stati Uniti è molto tipico del periodo natalizio. È una torta di mele, ma non una torta di mele qualsiasi! Si prepara cuocendo mele granny smith speziate e tagliate a pezzetti. Intorno a Times Square, a New York, si trovano numerose pasticcerie che offrono questo tipico dolce americano, anche se nessuno è d’accordo su quale sia l’opzione migliore. Riuscirai a trovarla?

Frittelle messicane

Questo tipico dolce natalizio, che ha lo stesso nome di altri Paesi europei, non ha nulla in comune. È costituito da dischi di farina, solitamente accompagnati da zucchero o miele, che vengono anche fritti. La fusione dei sapori natalizi è impregnata in questo dolce, che potrete gustare nella calda e soleggiata atmosfera del Messico in questo periodo dell’anno. Chi ha detto che a Natale deve sempre fare freddo?

Pavlova australiana o neozelandese?

Anche in Australia e Nuova Zelanda il Natale è addolcito dalla torta pavlova, un dolce a base di meringa con panna e qualche pezzo di frutta come mirtilli o lamponi. Tuttavia, tra australiani e neozelandesi ci sono dei litigi perché non riescono a mettersi d’accordo sull’origine di questo dolce ricco e gustoso. Quel che è certo è che sia le spiagge australiane che i paesaggi neozelandesi meritano una visita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *