Riparte, dopo 4 anni di stop a causa della pandemia da Covid, la Sagra del mandorlo in fiore, il festival internazionale del folklore di Agrigento.

La Sagra del mandorlo in fiore è giunta alla sua 75esima edizione.

Si comincia il 25 febbraio e si andrà avanti fino al 12 marzo. I gruppi che prenderanno parte al festival sono: Albania, Arabia Saudita, Armenia, Bulgaria, Cile, Croazia, Egitto, Georgia, Grecia, India, Italia, Kenya, Kirghizistan, Corea, Malesia, Macedonia, Polonia, Romani, Serbia, Spagna, Thailandia e Uzbekistan.

Confermato anche il festival internazionale “I bambini del mondo“, giunto alla 20esima edizione, che se prima rappresentava tradizionalmente il prologo, adesso diventa parte integrante della festa dall’inizio alla fine. I gruppi partecipanti, in questo caso, saranno quelli di Bulgaria, India, Corea, Lituania, Macedonia, Messico, Panama, Perù, Sri Lanka e Turchia.

Il programma della festa

Questo il programma dettagliato

Martedì 21 febbraio
PREVIEW DEL MANDORLO IN FIORE
CENTRO STORICO
-Ore 9:30 centro storico di Agrigento – Sfilata dei carri allegorici, carnevale delle scuole a cura della Pro-Loco

Sabato 25 febbraio
PREVIEW DEL MANDORLO IN FIORE
TEATRO PIRANDELLO
-Ore20:30 Francesco Buzzurro in concerto

Domenica 26 febbraio
PREVIEW DEL MANDORLO IN FIORE
-Ore 9:30 16^ MEZZA MARATONA DELLA CONCORDIA
TEATRO PIRANDELLO
-Ore 18:00 Concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Statale A. Toscanini di Ribera-Direttore
Alberto Maniaci

Venerdì 3 marzo
PREVIEW DEL MANDORLO IN FIORE
TEATRO PIRANDELLO
-Ore 9:00 Spettacolo LA MAGIA DELLE FIABE

Sabato 4 marzo
PREVIEW DEL MANDORLO IN FIORE
TEATRO PIRANDELLO
-Ore 18:00 Spettacolo LA MAGIA DELLE FIABE
PALACONGRESSI
-Ore 21:00 Concerto Banco del Mutuo Soccorso a cura del Parco Archeologico e Paesaggistico Valle dei
Templi
CENTRO STORICO
-Ore 21:00 Animazione dei gruppi folklorici in Via Atenea

Domenica 5 marzo
AGRIGENTO – Da Piazza Vittorio Emanuele al Viale della Vittoria
-Ore 9:00 Apertura del 75° Mandorlo in Fiore
65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO”
-Ore 10:00 Grande sfilata dei gruppi partecipanti
-Ore 12:00 Esibizione dei gruppi in Piazza Cavour
TEATRO PIRANDELLO
-Ore 20:30 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO”
Spettacolo 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO”

Lunedì 6 marzo
TEATRO PIRANDELLO – 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO” –
-Ore 9:30 Spettacolo dei gruppi internazionali
-Ore 11:30 Spettacolo dei gruppi internazionali
CENTRO STORICO – 65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
-Ore 11:00 animazione dei gruppi folklorici per le vie e le piazze cittadine
COMPLESSO DI SANTO SPIRITO
-Ore 17:00/20:00 14° edizione di MANDORLARA – Show Cooking “La Mandorla a tavola”
TEATRO PIRANDELLO
-Ore 20:30 Galà dei “Patrimoni e tradizioni”

Martedì 7 marzo
TEATRO PIRANDELLO – 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO” –
-Ore 9:30 Spettacolo dei gruppi internazionali
-Ore 11:30 Spettacolo dei gruppi internazionali
CENTRO STORICO – 65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
-Ore 10:30 Sfilata dei gruppi da Piazza Pirandello a Piazza Cavour
TEMPIO DELLA CONCORDIA
-Ore 17:00 Accensione del Tripode dell’Amicizia
COMPLESSO DI SANTO SPIRITO
-Ore 17:00/20:00 14^ edizione di MANDORLARA – Show Cooking “La Mandorla a tavola”
TEATRO PIRANDELLO
-Ore 21:00 Concerto Tom Sinatra “Tra le corde e l’anima”
PALACONGRESSI
-Ore 21:00 Agrigento Cooking Show 3 – Serata Conclusiva

Mercoledì 8 marzo
TEATRO PIRANDELLO – 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO” –
-Ore 9:30 Spettacolo dei gruppi internazionali
-Ore 11:30 Spettacolo dei gruppi internazionali
CENTRO STORICO – 65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
-Ore 10:30 Animazione dei gruppi folklorici per le vie e le piazze cittadine
VALLE DEI TEMPLI – VIA SACRA
-Ore 16:30 WOMAN LIFE FREEDOM
AGRIGENTO
Spettacoli itineranti dei gruppi partecipanti al 65° Festival Internazionale del Folklore, in collaborazione con l’Associazione Pro loco Agrigento
ore 18:30 GIRGENTI
ore 18:30 FONTANELLE
ore 18:30 GIARDINA GALLOTTI
ore 18:30 MONTAPERTO
ore 18:30 VILLASETA
ore 18:30 VILLAGGIO PERUZZO
ore 18:30 MONSERRATO
ore 18:30 SAN LEONE
ore 18:30 VILLAGGIO MOSÈ
COMPLESSO DI SANTO SPIRITO
-Ore 17:00/20:00 14^ edizione di MANDORLARA – Show Cooking “La Mandorla a tavola”
TEATRO PIRANDELLO
-Ore 20:30 Stidda d’Amuri – Spettacolo dedicato al sentimento più celebrato della canzone d’autore siciliana

Giovedì 9 marzo
TEATRO PIRANDELLO – 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO”
-Ore 9:30 Spettacolo dei gruppi internazionali
-Ore 11:30 Spettacolo dei gruppi internazionali
CENTRO STORICO
65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DELL FOLKLORE
-Ore 10:30 Animazione dei gruppi folklorici per le vie e le piazze cittadine
-Ore 11:00 Spettacolo dei gruppi folklorici in Piazza Cavour
PATRIMONI E TRADIZIONI NELLE SCUOLE – PROGETTO “ADOTTA UN PATRIMONIO “
-ore 10:00/11:30 I gruppi internazionali presso le scuole gemellate presentano i propri Patrimoni UNESCO e le proprie tradizioni
COMPLESSO DI SANTO SPIRITO
-Ore 17:00/20:00 14^ edizione di MANDORLARA – Show Cooking “La Mandorla a tavola”
TEATRO PIRANDELLO
-Ore 20:30 Sfilata di moda a cura di Francesco Anastasi
-“La Più Bella del Reame”- Spettacolo di varietà con l’elezione di Miss Festival del Folklore e Miss Mandorlo in Fiore
MUSEO ARCHEOLOGICO PIETRO GRIFFO
-Ore 21:00 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO”
Spettacolo e conferimento Premio Claudio Criscenzo

Venerdì 10 marzo
PREFETTURA di Agrigento
-Ore 9:30/10:30 Il Prefetto e il Sindaco ricevono le delegazioni internazionali
CENTRO STORICO
-Ore 10:00/23:00 Mandorlo in Fiore Food Village
CENTRO STORICO
-Ore 10:30 65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
Animazione dei gruppi folklorici per le vie e le piazze cittadine
-Ore 11:00 Spettacolo dei gruppi folklorici in piazza Cavour
-Ore 17:00 Fiaccolata dell’Amicizia
TEATRO PIRANDELLO – 65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
-Ore 20:30 Spettacolo del 65° Festival Internazionale del Folklore
VIA ATENEA
-Ore 22:00 La Notte dei Patrimoni – Spettacoli etno-musicali itineranti

Sabato 11 marzo
VALLE DEI TEMPLI – 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO”
-Ore 9:30 “Passeggiata della pace e della fraternità” ed esibizione dei gruppi
AUDITORIUM ROSARIO LIVATINO
-Ore 10:00 “Patrimoni e Stili di Vita – La Dieta Mediterranea, Patrimonio dell’Unesco” – Convegno a cura di
Empedocle Consorzio Universitario di Agrigento
CENTRO STORICO
-Ore 10:00/23:00 Mandorlo in Fiore Food Village
CENTRO STORICO – 65° Festival Internazionale del Folklore
-Ore 10:30 Animazione dei gruppi folklorici per le vie e le piazze cittadine
-Ore 11:00 Spettacolo dei gruppi in piazza Cavour
PALACONGRESSI – 65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
-Ore 15:30 Spettacolo del 65° Festival Internazionale del Folklore
-Ore 20:30 Spettacolo del 65° Festival Internazionale del Folklore
PARROCCHIA MADONNA DELLA PROVVIDENZA – AGRIGENTO
-Ore 16:00 20° FESTIVAL INTERNAZIONALE “I BAMBINI DEL MONDO” – Preghiera dei Popoli per la Pace
CENTRO STORICO
-Ore18:00 Concerto Bandistico piazza Cavour
-Ore 19:00/21:00 Animazione musicale via Atenea
PIAZZA CAVOUR
-Ore 21:00 concerto di musica etnica

Domenica 12 marzo
AGRIGENTO – Da Piazza Vittorio Emanuele al Viale della Vittoria
-Ore 10:00 Grande sfilata dei gruppi partecipanti al 65° Festival Internazionale del Folkore e al 20° Festival
Internazionale “I Bambini del Mondo”, delle bande musicali, dei carretti siciliani, dei cortei storici regionali e dei gruppi regionali
CENTRO STORICO
-Ore 10:00/23:00 Mandorlo in Fiore Food Village
VALLE DEI TEMPLI
-Ore 15:00-17:00 65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKORE – Spettacolo conclusivo e premiazione
TEATRO PIRANDELLO – 65° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FOLKLORE
-Ore 20:30 Serata di Gala con il gruppo vincitore del Tempio d’oro.

Origine e significato della Sagra del Mandorlo in fiore

Lo scopo della sagra è proprio quello di festeggiare l’anticipo della primavera con il rifiorire dei mandorli che simboleggia il ritorno alla vita dopo il lungo torpore provocato dall’inverno.

Negli anni però l’evento ha acquisito nuovi significati culturali, in particolare legati alla diffusione di messaggi di pace verso tutte le popolazioni del mondo.

La Sagra del Mandorlo in Fiore è nata a Naro, paese ad una ventina di chilometri da Agrigento, per volere del conte Alfonso Gaetani, con lo scopo di fare conoscere a tutti i prodotti tipici siciliani.

Ufficialmente diventa Sagra del Mandorlo in Fiore solo a partire dal 1937 quando si trasferisce ad Agrigento e viene chiamata così proprio dagli agrigentini.

Adotta un Patrimonio

Tra le iniziative del 75° “Mandorlo in Fiore” ad Agrigento, torna anche quest’anno “Adotta un Patrimonio”, un progetto frutto della collaborazione con sei scuole della città: “I.C. “Agrigento Centro”, I.C. “Rita Levi Montalcini”, I.C. “Esseneto”, Liceo Scientifico Statale “Leonardo”, Liceo Classico e Musicale “Empedocle”, Liceo Scientifico e delle Scienze Umane “R. Politi”. L’iniziativa ruota intorno ai patrimoni culturali e immateriali, di cui il festival si fa ormai ambasciatore da oltre tre edizioni.

Le nuove generazioni hanno la possibilità di essere custodi di tali tesori, garantendone la protezione e la
valorizzazione, attraverso lo studio e la ricerca.
Quest’anno, dopo tre anni di stop a causa della pandemia, si intende offrire agli studenti e agli Istituti
scolastici di Agrigento un’occasione che miri all’inclusione sociale e allo scambio culturale tra gli stessi
studenti e i gruppi rappresentativi dei patrimoni immateriali che parteciperanno al “Mandorlo in fiore”, in
un’ottica di salvaguardia del patrimonio. Più in particolare, adottare un patrimonio significa conoscere e
prendere sotto tutela un tesoro culturale, instaurando con esso e con il gruppo che lo rappresenta una
relazione di scambio a tutti gli effetti.

Il coinvolgimento delle scuole

L’organizzazione ha assegnato ad ogni scuola un patrimonio “da adottare”. Gli alunni, coordinati dai docenti, sono impegnati in attività di studio e di ricerca relative al progetto, che va indagato in tutti i suoi aspetti: paese, origini, importanza all’interno della comunità, quando e come viene realizzato, legami con altre tradizioni. “Adotta un patrimonio” terminerà il prossimo 9 marzo con la presentazione dei lavori attraverso dei workshop negli istituti scolastici coinvolti, momento che coinciderà con la “restituzione” del patrimonio. Gli studenti avranno, inoltre, la possibilità di assistere al “Galà dei Patrimoni”, che si terrà la sera del lunedì 6 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *