Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, ha firmato il decreto di nomina dei 12 assessori della giunta regionale. Per il turismo è stato nominato Francesco Paolo Scarpinato, capogruppo a Palermo di FdI. Alle Regionali 2022 è stato il secondo dei non eletti. Subentra al compagno di partito Manlio Messina.

I nuovi assessori regionali del Governo Schifani

  • Ecco l’elenco completo con le relative deleghe:
    Luca Sammartino, catanese, 37 anni, assessore all’Agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea;
  • Edmondo Tamajo, palermitano, 46 anni, assessore alle Attività produttive;
  • Andrea Messina, catanese, 57 anni, assessore alle Autonomie locali e funzione pubblica;
  • Elvira Amata, messinese, 53 anni, assessore ai Beni culturali e all’identità siciliana;
  • Marco Falcone, catanese, 51 anni, assessore all’Economia;
  • Roberto Di Mauro, agrigentino, 66 anni, assessore all’Energia e ai servizi di pubblica utilità;
  • Nuccia Albano, palermitana, 72 anni, assessore alla Famiglia, politiche sociali e lavoro;
  • Alessandro Aricò, palermitano, 46 anni, assessore alle Infrastrutture e mobilità;
  • Mimmo Turano, trapanese, 57 anni, assessore all’Istruzione e formazione professionale;
  • Giovanna Volo, nissena, 67 anni, assessore alla Salute;
  • Elena Pagana, ennese, 31 anni, assessore al Territorio e ambiente;
  • Francesco Paolo Scarpinato, palermitano, 49 anni, assessore al Turismo, sport e spettacolo.    

Le funzioni di vicepresidente sono state attribuite all’assessore Sammartino. L’assessore Falcone è stato, invece, delegato alla trattazione degli affari ricompresi nelle competenze del dipartimento regionale della Programmazione.

Il presidente Schifani ha quindi presentato a Palazzo d’Orlèans la nuova giunta di governo. Gli assessori, così come previsto dalla legge regionale 26/2020, hanno giurato dinanzi al presidente della Regione al cospetto dell’Assemblea regionale siciliana nel corso della seduta convocata per le 11.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *