treni storici Sicilia 2023

Tornano i treni storici della Fondazione FS in Sicilia. Ricco il programma che, da agosto a dicembre 2023, permetterà di ammirare luoghi fra i più belli e affascinanti dell’isola. Guarda anche il programma da settembre a dicembre.

L’iniziativa, sostenuta e promossa dalla Regione Siciliana tramite l’assessorato del Turismo, dello sport e dello spettacolo, è realizzata in collaborazione con la Fondazione Ferrovie dello Stato.

I treni storici in Sicilia nel 2023

Il programma dei treni storici in Sicilia prevede 51 appuntamenti sulle più belle e panoramiche linee ferroviarie dell’Isola e prenderà il via sabato 12 agosto per concludersi domenica 10 dicembre. Saranno connessi alcuni dei centri urbani più importanti, come Palermo, Siracusa, Agrigento, Messina, Caltanissetta, Trapani, con luoghi custodi di panorami mozzafiato, sapori unici e storia millenaria, come Cefalù, Modica, Ragusa, Tusa, Porto Empedocle, Giarre, Castelvetrano. A ciascun itinerario in treno storico sono associate visite ed escursioni a cura dell’assessorato al Turismo, sport e spettacolo della Regione Siciliana.

Le novità del 2023

Fra le novità di questa edizione, accanto alle carrozze Centoporte degli anni ’30 e Corbellini, la Fondazione FS, su esplicita richiesta dell’assessorato regionale, ha introdotto anche nuove tipologie di materiale rotabile storico, in particolare un bagagliaio capace di trasportare fino a 50 biciclette per tratta con l’obiettivo di incentivare l’intermodalità treno+bici sugli itinerari percorsi dai convogli d’epoca.

Il costo dei bigietti

Il costo dei biglietti per il 2023 è di 2 euro a tratta (1 euro per i bambini dai 4 ai 12 anni) per tutte le circolazioni in calendario. I titoli di viaggio saranno acquistabili su tutti i canali di vendita Trenitalia e direttamente a bordo treno fino ad esaurimento dei posti disponibili. Maggiori informazioni sui canali social e web della Fondazione Fs.

Il programma dei treni storici in Sicilia

Ecco tutti i treni storici previsti, gli orari e i costi. Di seguito l’elenco delle tratte.

Treno dei Templi: Caltanissetta – Agrigento bassa – Porto Empedocle S. (pomeridiano/serale)

Treno dei Templi: Caltanissetta – Agrigento bassa – Porto Empedocle S. (diurna)

Treno del Cioccolato: Caltanissetta -Modica

Treno dei Normanni: Messina – Cefalù

Treno del Pistacchio: Messina – Giarre (Circumetnea)

Treno di Ortigia: Messina – Siracusa

Treno del Mare e delle Civiltà Antiche: Palermo – Castelvetrano

Treno dell’Olio e della Magna Grecia: Palermo – Castelvetrano

Treno dei Templi: Palermo – Porto Empedocle

Treno delle Stelle: Palermo – Roccapalumba

Treno dell’Arte: Palermo  – Tusa

Treno della Ceramica: Siracusa – Caltagirone

Treno del Pistacchio: Siracusa – Giarre

Treno del Barocco: Siracusa – Ragusa (pomeridiano/serale)

Treno del Barocco: Siracusa – Ragusa (diurno)

Treno del Cioccolato: Siracusa – Modica (diurno)

Treno del Cioccolato: Siracusa – Modica (serale)

Treno dell’Olio e della Magna Grecia: Trapani – Castelvetrano

Di Dario Raffaele

Giornalista professionista dal 2009 e Social media manager, mi piace definirmi un Social media journalist. Specializzato nel settore travel, amo raccontare emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *