Firenze Cupola Brunelleschi

Pasqua è ormai alle porte, e sono tanti i viaggiatori che stanno programmando una vacanza a cavallo del 31 marzo prossimo. Tante idee, diverse occasioni di partenza e per tutti i gusti. Ecco qualche spunto per i ritardatari che ancora non hanno prenotato alcun viaggio. Civitatis e il suo gruppo ci suggeriscono alcune idee. Vediamole insieme.

Mete religiose per Pasqua e Pasquetta

La Pasqua è soprattutto un momento di raccoglimento spirituale. Se siete interessati alle celebrazioni pasquali religiose, potreste considerare le seguenti mete:

Roma

La Capitale è la meta perfetta per coloro che hanno a cuore la celebrazione religiosa della Pasqua. Scegliendo di passare qui un week end lungo o un’intera settimana, avrete modo di visitare i suoi numerosi monumenti, ma anche partecipare alle celebrazioni nella Città del Vaticano e assistere all’udienza del Papa.

Se dopo la Pasqua vi chiedete cosa fare a Pasquetta, Roma offre tantissime opportunità. Potreste infatti organizzare un pic-nic a Villa Pamphilii, oppure approfittarne per prendere un biglietto per la Mostra di Leonardo.

Santiago de Compostela

Santiago de Compostela è un luogo di grande significato religioso e culturale, in particolare durante la Pasqua, quando migliaia di devoti giungono qui per concludere il pellegrinaggio. In questo periodo Santiago si anima di processioni religiose, riti e celebrazioni, offrendo a chi la visita un’esperienza spirituale unica.

Con un tour privato della Cattedrale e del suo museo, ne contemplerete i simboli sacri, come il famoso Botafumeiro. Santiago è anche una meta piena di cose da fare a Pasquetta, soprattutto per chi ama la natura e le gite fuori porta. Per questo vi consigliamo questa escursione alla meravigliosa spiaggia delle Cattedrali.

Cracovia

Pasqua è una delle festività più importanti in Polonia, e Cracovia è un luogo dove queste tradizioni vengono vissute in modo particolarmente intenso. Durante la Pasqua, si celebra in particolare la figura di Papa Giovanni Paolo II, onorata in modo speciale a Cracovia.

Le chiese e i luoghi legati alla sua vita diventano quindi luoghi di pellegrinaggio per i fedeli che visitano la città durante questo periodo. Potreste dunque approfittarne per partecipare a un’escursione privata di Cracovia, città in cui Papa Giovanni Paolo II visse prima di diventare Pontefice.

Il Botafumeiro, l’incensiere più grande al mondo nella Cattedrale di Santiago de Compostela

Città d’arte per una Pasqua all’insegna della cultura

Le città ricche di storia e cultura offrono numerose attrazioni e attività per le vacanze di Pasqua. Scegliete le esperienze culturali, musei, monumenti storici migliori tra quelli di queste splendide città d’arte:

Firenze

Firenze è una città straordinaria da visitare in qualsiasi momento dell’anno, ma Pasqua è forse il periodo più suggestivo per esplorarla. Durante la Pasqua, molte delle attrazioni culturali della città sono infatti aperte al pubblico.

Potreste partecipare a una visita guidata al famoso Duomo di Firenze, oppure acquistare i biglietti per visitare la Galleria degli Uffizi con una guida. A Pasquetta potreste poi approfittarne per godervi l’aria aperta e fare una passeggiata lungo le rive del fiume Arno, ammirando i pittoreschi ponti e gli edifici storici che si riflettono sulle sue acque.

Barcellona

Visitare Barcellona a Pasqua e Pasquetta offre un’opportunità unica per immergersi nella cultura, nella tradizione e nella vita quotidiana della città durante una delle festività più importanti dell’anno. Con il suo ricco patrimonio culturale, le sue splendide spiagge e la sua vivace atmosfera primaverile, Barcellona è il luogo ideale per trascorrere un indimenticabile week end pasquale.

la Cattedrale di Barcellona
la Cattedrale di Barcellona

Potreste approfittarne per fare un tour di Barcellona in bici elettrica, così da godervi il bel tempo. Un altro modo per apprezzare le vie della città è prenotando un free tour di Barcellona, per una Pasquetta decisamente originale.

Londra

Londra è sede di alcuni dei più prestigiosi musei e gallerie d’arte al mondo, che ospitano collezioni eccezionali che spaziano dalla storia antica all’arte contemporanea. Durante le vacanze pasquali, molti di questi musei offrono mostre speciali, eventi e attività per i visitatori di tutte le età.

Oltre al Museo di storia naturale e il British Museum, potreste approfittare di Pasqua e Pasquetta per visitare le gallerie più originali di Londra. Dovreste infatti accaparrarvi il biglietto per il Frameless Immersive Art Experience, entrerete letteralmente nelle opere di Bosch, Van Gogh, Klimt o Monet. 

A Pasquetta invece potreste organizzare un’escursione libera a Stonehenge, una gita fuori porta davvero imperdibile, per contemplare il monumento megalitico più famoso del mondo. 

La Galleria degli Uffizi, una delle mete migliori per passare Pasqua e Pasquetta immersi nell’arte

Destinazioni naturali per una Pasquetta nel verde

Passare Pasqua e Pasquetta immersi nel verde offre un’opportunità unica per connettersi con la natura, rilassarsi e godere del tempo con gli altri in un ambiente piacevole e stimolante.

Se preferite trascorrere le vacanze di Pasqua all’aria aperta, potreste optare per una delle seguenti destinazioni:

Rovaniemi

Rovaniemi è situata nella regione della Lapponia, famosa per i suoi paesaggi mozzafiato, le foreste innevate e le aurore boreali. Nel periodo pasquale, e in primavera in generale, Rovaniemi offre una vasta gamma di attività all’aperto.

È il periodo perfetto per immergervi nella natura incontaminata della Lapponia e per vivere esperienze indimenticabili. Tra queste vi proponiamo un classico: la corsa con cani da slitta. Ma potreste anche prenotare uno speciale trekking nei boschi di Rovaniemi, alla scoperta della fauna selvaggia finlandese.

Matera

Ci sono diversi motivi per passare Pasqua e Pasquetta a Matera, una città della Basilicata famosa per i suoi antichi Sassi, il suo fascino storico e la sua cultura unica. Oltre alla sua ricca storia e alle sue tradizioni culturali, Matera offre anche bellezze naturali spettacolari.

Durante il periodo pasquale, è possibile esplorare i dintorni della città e godersi la bellezza dei paesaggi circostanti, tra cui parchi nazionali, montagne e campagne. Ecco perché vi invitiamo a dare un’occhiata a questo trekking nella Murgia Materana, una zona ricca di siti archeologici che testimoniano la presenza umana nella regione fin dai tempi preistorici.

Catania

L’Italia come sempre non delude mai, la ricchezza del nostro territorio è inimitabile e trovare dei piani per il week end di Pasqua è davvero semplice. Ecco quindi che concludiamo questa lista con Catania. L’affascinante città siciliana ha tutto: storia, arte e, soprattutto, natura.

Ebbene sì, perché a soli 30 chilometri da Catania si trova l’Etna, il vulcano più attivo d’Europa! Non potete quindi perdervi una delle tante escursioni alla cima del possente vulcano, secondo noi un trekking sull’Etna e le sue grotte vulcaniche merita davvero la pena!

Etna
Etna

Una chiesa rupestre nella Murgia Materana, destinazione perfetta per una gita pasquale!

Se siete arrivati sin qui, speriamo abbiate le idee più chiare su cosa fare a Pasqua e Pasquetta. Che si tratti di un week end lungo o di un’intera settimana, vi auguriamo di godervi queste Feste all’insegna di posti nuovi da scoprire e attività interessanti da fare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *