Festa dei morti Messico

L’autunno è ormai arrivato e per i viaggiatori incalliti questa è una stagione ideale per visitare: prezzi più bassi, meno caos e clima ancora gradevole. Civitatis (il principale distributore online di visite guidate, escursioni e attività in italiano nelle principali destinazioni del mondo) ha selezionato alcune delle migliori mete di novembre per un viaggio indimenticabile.

Festa del Ringraziamento a New York

Una delle migliori mete per viaggiare a novembre è senza alcun dubbio New York. In questo mese ricorre la ben nota festa del Ringraziamento e le strade della città si riempiono di palloncini e carri per la Macy’s Thanksgiving Day Parade. Durante la festa la maggior parte dei musei e dei teatri di Broadway resta chiuso, ma potete approfittarne per fare una passeggiata a Central Park e godere dei suoi colori autunnali.

Se decidete di visitare New York a fine novembre avrete la possibilità di respirare un po’ della sua genuina atmosfera natalizia che trapela dalle vetrine dei negozi, dai mercatini e dalle piste di pattinaggio. La parte migliore è che i prezzi sono decisamente più bassi rispetto a quelli di dicembre, quindi potrete godervi il Natale a New York senza però prosciugare tutti i vostri risparmi.

Il Nepal e l’Himalaya

Se siete dei giramondo instancabili e le sfide sono il vostro pane quotidiano, dovreste decisamente scegliere il Nepal. I mesi autunnali e primaverili (soprattutto novembre e maggio) sono perfetti per scalare l’Everest, la meta prediletta dai più avventurosi. In questo periodo, infatti, i sentieri che portano al campo base dell’Everest sono molto meno affollati, il cielo è solitamente più limpido e i prezzi decisamente più abbordabili. Novembre è quindi il mese ideale per dedicarsi al trekking sull’Himalaya, magari seguendo uno dei molti sentieri disponibili, come quello dell’Annapurna o del Daulaghiri.

Le date migliori vanno dal 15 di ottobre fino alla fine di novembre. Il motivo? Le piogge monsoniche sono del tutto assenti e non ci sono nubi di polvere accumulate. Un altro degli inaspettati vantaggi di un viaggio in bassa stagione!

Cuba a novembre

Anche i Caraibi sono la meta perfetta per un viaggio tardo autunnale. La stagione dei monsoni e degli uragani è finita e le temperature sono davvero molto gradevoli, oscillano tra i 23 e i 29 gradi. Tra le destinazioni caraibiche più gettonate, Cuba è la nostra preferita, in particolare nella prima metà di novembre. In effetti, a partire da fine mese, sono molti i turisti che arrivano in cerca di un clima più caldo rispetto a quello del loro paese d’origine.

Novembre è quindi il momento migliore per farvi un giro a L’Avana, con i suoi edifici color pastello, per visitarne le campagne circostanti e scoprire la valle de Viñales, oppure per godersi il calore del sole sdraiati sulla sabbia di spiagge paradisiache. Ricordiamo sempre che, come per le altre destinazioni, i prezzi sono più bassi rispetto all’alta stagione

Il giorno dei morti in Messico

Per i messicani novembre è forse il mese più importante dell’anno. È infatti in questo periodo che cade la festa del Giorno dei morti, popolarissima da queste parti. Migliaia di turisti viaggiano in Messico per vedere gli altari colorati riempiti con le offerte per i morti. Le strade, le abitazioni e i cimiteri messicani si riempiono di candele, fiori e teschi (le famose calaveras) per celebrare la vita dopo la morte, in una notte molto speciale in cui l’allegria vince sulla tristezza.

Per immergersi al meglio in questa ricorrenza bisogna andare nel sud del paese, dove viene celebrata con maggiore intensità. Oltre a Città del Messico, e in particolare il quartiere di Mixquic, le località migliori per vivere appieno questa festività sono Michoacán o San Miguel Allende, in cui potrete trovare diversi tour del Giorno dei morti.

La Giordania e il suo gradevole clima autunnale 

Volete visitare una delle Sette meraviglie del mondo moderno? Un viaggio in Giordania a novembre è una tappa obbligata se siete viaggiatori flessibili. Come accade in altri Paesi della zona, a questo punto le temperature calde si sono già dissipate e all’arrivo del freddo mancano ancora settimane.

Visitare Petra è un’esperienza unica. Viene chiamata la Città rosa per via del colore della pietra in cui sono stati scolpiti i suoi templi. Si tratta infatti di una città interamente scavata nella roccia e ancora ben conservata. Potrete scoprire tutto ciò che c’è da sapere sull’antica capitale nabatea esplorando i suoi diversi spazi di culto e altre costruzioni di immenso valore storico, come il suo teatro. Vi consigliamo inoltre di approfittare del viaggio in Giordania per esplorare il deserto di Wadi Rum, e per gustarvelo al meglio consigliamo di percorrerlo in 4×4.

La Thailandia e i suoi festival 

La Thailandia, un’altra delle migliori mete per viaggiare a novembre, celebra in questo mese due dei suoi festival più popolari: Loi Krathong e Yi Peng. Il primo cade il 9 di novembre e riunisce visitatori sia thailandesi sia stranieri sulle sponde di fiumi, laghi e canali. Qui sono disposte alcune zattere decorate con luci, fiori e incensi, che vengono poi spinte in acqua e lasciate alle correnti. Si tratta di una cerimonia di purificazione nella quale le energie negative vengono allontanate come le zattere in acqua.

Festival Yi Peng

Lo Yi Peng si celebra nello stesso periodo in Chiang Mai e consiste nel far volare in cielo delle lanterne di carta. L’immagine delle lanterne che illuminano come lucciole il cielo notturno è uno degli spettacoli più belli che offre la Thailandia.

La costa est dell’Australia

Brisbane

Un’altra destinazione imperdibile nei mesi autunnali e che vi raccomandiamo caldamente (non si fa per dire), è l’Australia. Trovandosi nell’emisfero sud, il novembre australiano è un mese primaverile, pertanto è meta perfetta per un itinerario della costa orientale. Con l’estate alle porte, godrete di una temperatura davvero piacevole, ottima per lanciarvi all’esplorazione di luoghi come Byron Bay, Brisbane, le isole di Whitsunday o Melbourne. Ricordate che in quest’ultima meta, il primo martedì di novembre si celebra la gara ippica più famosa del paese, la Melbourne Cup.

I parchi a tema di Orlando

Volete visitare il castello di Hogwarts all’interno di Universal Orlando? Oppure godervi le tante attrazioni del Disney World Orlando? Novembre è un buon momento per viaggiare a Orlando e fare un giro dei suoi parchi tematici. L’alta stagione è finita e quindi ci saranno molti meno visitatori all’interno dei moltissimi parchi divertimento. La conseguenza di tutto questo? Meno file! Provate un’attrazione che vi piace così tanto che volete ripeterla? Potrete farlo senza dover aspettare ore per il prossimo giro.

Come sempre in questo periodo, i prezzi degli hotel di Orlando saranno scesi moltissimo, quindi sarà molto più semplice trovare un posto in cui alloggiare rispetto al periodo natalizio o estivo. Inoltre, in questo mese il clima non è generalmente ostile, con un’umidità meno intensa e temperature che si aggirano in media intorno ai 15-25 gradi. Insomma, i motivi per organizzare una piccola fuga statunitense a novembre vi bastano e vi avanzano.

L’Uzbekistan, una meta tutta da scoprire

Nella nostra lista dei migliori viaggi di novembre non poteva mancare l’Uzbekistan, un luogo che in pochi conoscono ma che meriterebbe la pena di essere scoperto. Sapevate che questo paese ha raggiunto il suo massimo splendore durante l’epoca della Via della seta?

Samarcanda

L’architettura islamica uzbeka è tanto sfarzosa da farvi sentire protagonisti dei racconti de Le mille e una notte: cupole di piastrelle turchesi e dorate, bazar e vasti deserti vi catapulteranno dentro una favola. Vi consigliamo di visitare soprattutto la città di Samarcanda, dove è ubicata la piazza del Registan, una delle più belle al mondo. A Bukhara scoprirete invece un bellissimo centro storico, caratterizzato da moschee, vicoli stretti e piazzette pittoresche. Questi sono solo due dei tanti luoghi che potrete visitare in questo paese, capace di riportarvi indietro nel tempo grazie ai suoi monumenti molto ben conservati.

Atene, la meta perfetta per viaggiare a novembre

Atene è la città perfetta per un viaggio in bassa stagione senza però uscire dall’Europa. Rispetto al resto delle capitali europee, qui il clima è ancora mite e gradevole in questo periodo dell’anno, senza contare che i prezzi diminuiscono in maniera considerevole rispetto ai mesi estivi. Insomma, non c’è occasione migliore per visitare la leggendaria Acropoli, passeggiare nei quartieri di Plaka o Monastiraki oppure per avventurarsi in qualche escursione, senza il pericolo di incorrere in folle di turisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *